Recentemente acquistato un casemaker Royal VB DD

Segnali di crescita

Continua la crescita di Freschi Srl, azienda leader nella produzione di scatole americane, fustellate piane e rotative e fondi a scatto, di Cison di Valmarino – Veneto, con una produzione annua di circa 25.000.000 metri quadri di cartone; oggi alla propria produzione si aggiunge un macchinario italiano, un casemaker Royal VB DD 1272×3100 con stampa dal basso di SIPACK. 
Per essere imprenditori ci vuole coraggio e passione, due requisiti che sin da subito hanno distinto le scelte e l’operato di Eugenio Freschi, proprietario della Freschi srl, nella direzione dell’azienda familiare dalla metà degli anni ’90.
Il passaggio di consegna dal padre al figlio, la chiusura della vecchia azienda e l’apertura della Freschi srl, nei primi anni 2000 a Cison di Valmarino, hanno evidenziato come scelte diverse e coraggiose siano essenziali per direzionare un’impresa: abbandonato il conto lavoro, con la quale l’azienda si era fatta conoscere fino ad allora, la Freschi srl ha iniziato a produrre scatole per vari settori merceologici: in primis il comparto vinicolo, con importanti clienti del Conegliese, sino ad arrivare successivamente all’interesse di importanti multinazionali che hanno scelto Freschi per efficienza organizzativa e consentendo altresì all’azienda di investire nella professionalità dei propri addetti e nella qualità del servizio. 
 
I momenti difficili arrivano per tutti
Dopo un periodo difficile, causato dall’incendio del 2009 che ha raso al suolo l’intera impresa, ripartendo letteralmente da zero, l’azienda è nuovamente in crescita con oltre 10.000 metri quadri di produzione – “Oggi abbiamo diversi casemaker e fustellatori rotativi, un’auto platina e una piega incolla ai quali si è aggiunto l’ultimo acquisto, proprio un casemaker italiano di SIPACK” commenta Eugenio Freschi. 
 

Tecnologia top di gamma

Royal VB DD è un casemaker a motori diretti su ogni asse, i quali garantiscono precisione, silenziosità e affidabilità, durante l’intero processo, e grazie ai sistemi di automazione di Siemens e al Motion System Control, con rigenerazione energetica, la linea acquista efficienza, flessibilità e precisione. Questo casemaker, adatto alla produzione di scatole con fustellature complesse e con stampe di alta qualità, è dotato di sistemi veloci e precisi per il cambio prodotto come il tendi cliché pneumatico e lo slotter a 4 coppie di alberi con doppio extended, progettato combinando l’esperienza e il know how di sipack con le esigenze produttive dei clienti.
 
Il sistema vacuum installato mantiene il foglio perfettamente planare e a registro, durante l’intera fase di passaggio all’interno del macchinario, garantisce qualità e mantiene alti gli indici di produttività anche sulla piega, una delle fasi più critiche per la scatola di cartone; per chi ha esigenze di stampa di alta qualità con la tecnologia flexo rotattiva è possibile installare camere racla in carbonio, che consentono il massimo controllo dell’inchiostrazione in abbinamento con rulli ceramici di ultima generazione, diminuiscono i tempi di asciugatura tra un colore e l’altro e garantiscono minore manutenzione; gli attacchi rapidi del cliché consentono invece di cambiare velocemente, e con un solo operatore, i progetti di stampa, permettendo allo scatolificio di rispondere con flessibilità ai rapidi cambi di prodotto. 
 

La chiave sono le persone

“Le aziende non si fondano  solo sulle macchine o sulla tecnologia, la chiave sono le persone. Quando ho incontrato il proprietario della SIPACK, Walter Pacioni, ho capito che con me condivideva la passione per il proprio lavoro, è un esperto del settore e ancor prima di scegliere il macchinario, ho scelto lui! Ho sempre pensato che sia dal direttore d’orchestra che si comprende come verrà suonata l’intera sinfonia” – prosegue l’imprenditore – “per questo sono orgoglioso di dirigere un’azienda italiana che investe nel proprio paese sia in materia prima che in tecnologia e riconosce l’impegno e la dedizione degli altri imprenditori”.
 
Creare un team di lavoro con collaboratori interni specializzati e partner esterni affidabili è un aspetto fondamentale per la creazione di sinergie vincenti e durature. ” Nel lavoro preparatorio rivolto alla scelta del nuovo macchinario, ruoli cruciali sono stati svolti da Barbara Perissinotto e da alcuni stretti collaboratori, che, insieme al Global Sales Manager di Sipack, Simone Cini, hanno creato un accordo commerciale win-win in brevissimo tempo” – continua il proprietario.
 

Cura al servizio

Il servizio di Customer Care dell’azienda lucchese è composto da un team di esperti del settore, garantisce assistenza tecnica in tempi brevi on site e da remote; offre pacchetti calzati a misura del cliente e parti di ricambio originali. Tramite l’accesso da remoto on-demand, il tecnico SIPACK riesce a collegarsi alla macchina del cliente, monitorando in tempo reale lo stato e il funzionamento del macchinario, “il servizio è essenziale per lo sviluppo di un’azienda che volge lo sguardo al futuro” – conclude Freschi.

 

 

È recente la consegna di SIPACK del Casemaker Royal VB DD, per il mercato nazionale: una linea che rappresenta il vero orgoglio italiano sia per scelte tecnologiche che per efficienza produttiva.

Gli acronimi del macchinario anticipano la scelta del cliente: una macchina completamente vacuum, con stampa da basso, a motori diretti, per un formato di 1272×3100.

Clicca qui per leggere l’articolo originale su Converter & Cartotecnica.

Quali le principali caratteristiche di questa linea?

Il Casemaker Royal VB DD è composto da un introduttore a 4 file di rotelle, con gestione elettronica del sollevamento per permettere l’introduzione estesa e limitare lo schiacciamento del foglio.

I calibri di introduzione sono particolarmente robusti e regolabili indipendentemente tramite 2 attuatori. L’introduzione è un passaggio spesso critico a causa di fogli imbarcati o di qualità inferiore e necessita più che mai di particolare attenzione. Grazie al Lead Edge di Sipack la gestione ne è semplificata.

I 4 gruppi stampa da basso sono dotati di tecnologia a motori diretti per aumentarne la precisione ed il sistema di bloccaggio pneumatico del cliché è stato ideato per ottimizzare i tempi di cambio e semplificare l’installazione del cliché, anche di grande formato, tenuto perfettamente anche con un solo operatore. La stampa di qualità richiede sistemi che riducano il consumo d’inchiostro e Sipack ha scelto per questo d’installare delle camera racla in fibra di carbonio. Con un mercato sempre più ambizioso e di qualità, con frequenti cambi formato e di stampa, i sistemi che aiutano ad economizzare sono ancor più rilevanti e Sipack risponde a queste sfide con macchine intelligenti ma semplici nell’utilizzo, apportando un valore concreto al produttore.

Anche lo slotter, con quattro coppie di alberi, è stato dotato di un robot che in maniera fluida ed estremamente precisa sposta le teste di taglio in qualsiasi posizione, in modo da gestire facilmente la richiesta di formati diversi e soprattutto senza che l’operatore debba intervenire grazie anche al doppio extended slotter.

Pre cordonatura e cordonatura robusta e precisa, design innovativo per evitare che i rifili si blocchino nell’unità e permettere lunghe tirature ad alta velocità.

Con gli stessi concetti sono stati progettati la sezione del piega incollatrice e del pozzetto. L’incollaggio elettronico, che può essere installato su entrambi i lati, è concepito per lavorare a velocità elevata e con un notevole risparmio di colla e di manutenzione; il trasporto vacuum e le cinghie dentate accompagnano la scatola fino alla completa chiusura, senza fish-tailing, ed il sistema di ruote con pressione pneumatica schiaccia i lati della scatola impedendone la riapertura.

Il pozzetto Royal veloce, preciso ed adatto per tutti i tipi di scatole, anche quelle fustellate, completa questa linea di qualità ed efficienza.

Vuoi toccare con mano la nostra tecnologia?

 

Vieni a trovarci! Una linea Royal VB DD è in fase di completamento presso il nostro stabilimento in provincia di Lucca.
Sarai accolto dal nostro team qualificato che ti accompagnerà alla scoperta del macchinario e delle sue potenzialità.
Sarà anche l’occasione per mostrarti il progetto di ampliamento in corso, con la costruzione di una nuova area produttiva.
Per motivi di sicurezza, le visite si effettueranno per singole aziende.
Chiama ora il +39 0583 724260 o scrivi a info@sipack.it per fissare la data dell’incontro. Le visite si organizzeranno tra il 10 e il 20 ottobre.
Ti aspettiamo!

 

Installazione Casemaker a motori diretti nel Sud Italia: abbiamo da poco completato il montaggio di una linea completa in uno scatolificio nei pressi della bella ed accogliente Caserta.

Il macchinario montato è il CASEMAKER serie ROYAL VB DD 1272 x 3100.

Casemaker motori direttiQuesto macchinario, come le altre linee complete di Sipack, dispone di una tecnologia a motori diretti che offre numerosi vantaggi quali ad esempio garantire una maggiore precisione di stampa, evitare fermi alla macchina e consentire la massima efficienza della stessa facendo sì che ci sia un maggiore incremento di produttività.

Si tratta di 23 motori gestiti da un sistema motion per garantire elevate prestazioni e flessibilità anche nei casi di pacchi di formato ridotto.

Grazie al nostro team di tecnici, il casemaker royal  è stato reso operativo in poche settimane.

Un elemento rilevante da ricordare è che ogni macchinario Sipack è predisposto per la connessione Industria 4.0

Completata con soddisfazione anche la prima installazione a motori diretti in Israele: il CASEMAKER ROYAL VB Direct Drive 1272 X 3100.

La linea, con i suoi 27 motori diretti gestiti dal sistema motion garantisce ottime prestazioni ed è estremamente silenzioso.

La particolarità di questo macchinario è l’introduzione no-crush a rotelle che evita lo schiacciamento del foglio, preservandone tutta la sua resistenza.

Negli ultimi anni, sono cresciute le installazioni di nostri macchinari non solo in Italia e Europa ma anche nel resto del mondo. Questo grazie all’intenso programma di internazionalizzazione avviato e alla nostra partecipazione a molte fiere internazionali.

Per consultare la lista dei nostri agenti, clicca qui: https://www.sipack.eu/sipack-nel-mondo/

"Installazione del Casemaker Royal in Israele"

Casemaker minidrive

 

Nuova installazione Sipack di Casemaker nel distretto produttivo marchigiano. Uno scatolificio della zona ha scelto il made in Italy di Sipack per ammodernare il suo parco macchine.

Nel Casemaker Minidrive installato, con 23 motori gestiti da motion system, il sistema di incollaggio con controllo colla mediante videocamera permette l’espulsione del pacco non conforme prima della legatrice.

Grazie ai minori tempi di setup e maggiore precisione della tecnologia a motori diretti rispetto alla macchina tradizionale è stata più che raddoppiata la produttività della linea del cliente.

Il cliente è stato soddisfatto per la velocità di installazione Sipack del macchinario scelto.

Le performance migliorative sui macchinari per la trasformazione del cartone ondulato sono possibili grazie anche a una lunga progettazione effettuata dal nostro ufficio tecnico: https://www.sipack.it/progettazione/

 

Installazione fustellatore rotativo Sipack. L’installazione ha riguardato il posizionamento di una macchina nuova all’interno del parco macchine esistente, consentendo al cliente di ampliare la sua gamma di produzione.

Il fustellatore rotativo Royal 1677 X 2400 è dotato di 4 colori con racle, transfer e asciugatura. La macchina in questione è realizzata completamente a motori diretti con il posizionamento di 18 motori gestiti da sistema motion.

Siamo particolarmente soddisfatti dell’installazione effettuata presso questo cliente che riconferma la sua fiducia in Sipack, dopo aver precedentemente acquistato il nostro printer slotter.Fustellatore rotativo

Installazione Sipack alle Mauritius con il nuovo pozzetto 1150×1100.

L’installazione del pozzetto avvenuta presso la macchina esistente del cliente si è coordinata perfettamente con il personale locale ed ha permesso un notevole aumento della produttività e del range di prodotti realizzabili dal cliente.

Il contatore espulsore sostituito era infatti il collo di bottiglia della linea.

Collaudato con successo, il pozzetto Sipack è dotato di assistenza remota e può sostituire elementi obsoleti adattandosi a qualsiasi macchina esistente.

 

Maggiori dettagli su questo modello di retrofit Sipack:https://www.sipack.it/machinery/counter-ejector-royal/

Casemaker minidriveIl distretto bresciano conferma la sua fiducia a Sipack. Presso il cliente abbiamo recentemente installato un Casemaker serie minidrive qs (quick set) misure 800×2400 dotato di cambio in corsa.

Questo macchinario per la trasformazione del cartone ondulato dispone di 31 motori gestiti da motion system. Ciò ha il vantaggio di ridurre drasticamente i tempi di cambio formato potendo montare i cliché quando la macchina è in funzione.

Ulteriori informazioni sul Casemaker serie Minidrive:  https://www.sipack.it/machinery/casemaker-minidrive-qs/

Casemaker minidrive

[vc_row row_type=”row” use_row_as_full_screen_section=”no” type=”full_width” angled_section=”no” text_align=”left” background_image_as_pattern=”without_pattern” css_animation=””][vc_column][vc_separator type=”transparent” up=”20″][vc_column_text]I primi mesi del 2016 hanno già visto degli ottimi risultati per Sipack. Queste le nuove installazioni, in Italia ed Europa, dei nostri macchinari:[/vc_column_text][vc_separator type=”transparent” up=”20″][vc_row_inner row_type=”row” type=”full_width” text_align=”left” css_animation=””][vc_column_inner width=”1/2″][vc_single_image image=”15689″ img_size=”full” alignment=”center” onclick=”link_image” qode_css_animation=”element_from_fade”][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/2″ css=”.vc_custom_1474059961524{padding: 5px !important;}”][vc_column_text]Nuovo Counter Ejector Royal installato in Finlandia

Completata con soddisfazione l’installazione del Counter Ejector Royal 1700 x 1600 su Casemaker Nantai NT1428 in Finlandia.[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_separator type=”transparent” up=”20″][vc_row_inner row_type=”row” type=”full_width” text_align=”left” css_animation=””][vc_column_inner width=”1/2″][vc_single_image image=”15690″ img_size=”full” alignment=”center” onclick=”link_image” qode_css_animation=”element_from_fade”][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/2″ css=”.vc_custom_1474059961524{padding: 5px !important;}”][vc_column_text]Nuovo Casemaker Onedrive installato in Italia

E’ stata completata con successo l’installazione del nuovo Casemaker ONeDRive 1000 x 2100 con tecnologia a motori diretti presso uno scatolificio del centro Italia.[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_separator type=”transparent” up=”20″][vc_row_inner row_type=”row” type=”full_width” text_align=”left” css_animation=””][vc_column_inner width=”1/2″][vc_single_image image=”15691″ img_size=”full” alignment=”center” onclick=”link_image” qode_css_animation=”element_from_fade”][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/2″ css=”.vc_custom_1474059961524{padding: 5px !important;}”][vc_column_text]Nuovo Casemaker Royal VB Direct Drive venduto in Olanda

Il nuovo Casemaker Royal VB 1272 x 3100 con tecnologia a motori diretti è stato venduto in Olanda. Congratulazioni al nostro nuovo cliente.[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_row_inner row_type=”row” type=”full_width” text_align=”left” css_animation=””][vc_column_inner width=”1/2″][vc_single_image image=”16280″ img_size=”full” alignment=”center” onclick=”link_image” qode_css_animation=”element_from_fade”][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/2″ css=”.vc_custom_1474059961524{padding: 5px !important;}”][vc_column_text]Nuovo introduttore Lead Edge installato in Lombardia – Marzo 2016

Installato nuovo lead edge feeder su un Casemaker Emba 244 presso uno scatolificio in Lombardia.[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_separator type=”transparent” up=”20″][/vc_column][/vc_row]